Travel Blogger per l’Italia insieme ad Emergency

Negli ultimi giorni sui social vi abbiamo incuriosito con l’hashtag #travelbloggerperlitalia. Lo abbiamo fatto per lanciare l’iniziativa Travel Blogger per l’Italia insieme ad Emergency per sostenere il nostro Paese nella lotta al Covid19 ed aiutare il settore turistico a riprendersi.

In queste settimane ci siamo a lungo domandati cosa potessimo fare per aiutare l’Italia in questo momento drammatico. È stato così che in 180 travel blogger, professionisti e non, ci siamo uniti per creare qualcosa di bello ed unico. Ci siamo subito buttati in questa iniziativa senza farcelo ripete due volte e lo abbiamo fatto con tutto l’entusiasmo possibile, consapevoli che uniti si possono raggiungere grandi obiettivi.

Cosa abbiamo fatto? Abbiamo fatto ciò che noi travel blogger sappiamo fare meglio: raccontarvi l’Italia da Nord a Sud nei suoi luoghi più nascosti e speciali. Ognuno di noi ha contribuito cercando di trasmettervi le stesse emozioni che abbiamo provato scoprendoli.

Ne è nata una guida grandiosa (scusatemi la mancanza di modestia, ma è stato un onore essere parte di questo progetto): Destinazione Italia. 270+ idee per viaggiare lungo lo stivale. Una guida in PDF di 712 pagine in cui vi raccontiamo 273 destinazioni in Italia. Al mare ed in montagna, città e borghi, leggende e tradizioni gastronomiche. Credetemi è davvero un bel viaggio quello che vi facciamo fare. Speriamo di ispirarvi a viaggiare in Italia.

Travel Blogger per l’Italia
Destinazione Italia. 270+ idee per viaggiare lungo lo stivale

Io vi porto in Puglia, sui Monti Dauni, in un borgo dal nome che sa di leggenda: Orsara di Puglia. Un paese in cui il profumo del pane cotto nel forno a paglia permea le sue viuzze.

Abbiamo individuato in Emergency il charity partner della nostra iniziativa. I soldi raccolti sono destinati a sostenere le azioni dell’associazione in Italia nella lotta al Covid19.

Attualmente Emergency gestisce la terapia intensiva dell’ospedale da campo di Bergamo grazie all’esperienza maturata nulla lotta contro l’ebola, collabora con l’ospedale di Brescia per proteggere il personale sanitario e l’ospedale dal contagio e lavora insieme al Comune di Milano per aiutare gli over 65 e le persone fragili con la consegna di pasti, alimenti e medicinali.

Dal 21 aprile fino a domenica 10 maggio alle 23.59 potete anche voi essere parte di questa impresa effettuando una donazione. Cliccando qui si aprirà la pagina dedicata alla nostra iniziativa. L’offerta è libera. Potete donare qualsiasi cifra, anche la più piccola, tramite carta di credito e PayPal. I fondi raccolti andranno interamente alla gestione dell’emergenza di Covid19 in Italia.

Una volta effettuata la donazione riceverete automaticamente una email con la nostra guida in PDF. È il nostro personale ringraziamento per il vostro contributo. Effettuate la donazione tramite il link perché se la effettuate tramite la pagina generica di Emergency ahimè non riceverete la guida.

Stiamo finalmente vedendo la luce alla fine del tunnel ma c’è ancora tanta strada da fare e l’Italia ha ancora bisogno dell’aiuto di noi tutti. In questi mesi da nord a sud abbiamo dato prova di amare il nostro Paese e di essere uniti come mai lo eravamo stati prima. Ci siamo sentiti orgogliosi di essere italiani, ci siamo sentiti un popolo. Continuiamo a sostenere l’Italia.

Con questo video realizzato da Simone Lucchini vi raccontiamo la nostra iniziativa. Grazie Simone!

In ultimo permettetemi di ringraziare Nicoletta di One Two Frida ed Agnese di I’ll Be Right Back. Senza di loro questo progetto non sarebbe mai esistito. Grazie per averci messo anima e cuore e per averci coinvolto in questa iniziativa. 

 

 

 

 

 

6 risposte a “Travel Blogger per l’Italia insieme ad Emergency”

  1. Sono felice di questa bella unione! L’unione fa la forza! Ce la faremo. Forza Italia!

    1. Spero che quel sentimento che ci ha tenuti assieme durante questa emergenza non si perda per strada. Solo uniti vinciamo

  2. Sono contento di quello che abbiamo messo su. Complimenti a tutti noi, che abbiamo un cuore grande!

    1. Sì Pietro. Complimenti a tutti noi. Non è facile mettere insieme 180 persone ma ci siamo riusciti. Uniti vinciamo, dovremmo ricordarcelo sempre

  3. Ho appena apportato il mio piccolo contributo, non da blogger ma da donatore! 😉
    A parte farvi i complimenti per l’iniziativa, devo complimentarmi anche per il risultato finale: mi è piaciuto tantissimo lo spot, l’impaginazione, la grafica, tutto! Spero che questa guida non rimanga solo in pixel ma diventi presto anche cartacea perché merita tantissimo. Di nuovo complimenti a te Simona e a tutti voi! 🙂

    1. Cara Daniela,
      Grazie mille per il tuo contributo! Ognuno di noi nel suo piccolo può essere parte di un’opera grandiosa. Questo maledetto virus ha tirato fuori il meglio di noi. È stato un onore fare parte di questo progetto. Con il passare dei giorni si è trasformato in un meraviglioso lavoro collettivo. Merito soprattutto di Nicoletta ed Agnese. Mi sono emozionata a vedere il video.
      Un bacione 😘😘😘

Lascia un commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto